Come votare

Per le elezioni comunali la scheda è di colore azzurro, i nomi dei candidati alla carica di Sindaco sono già stampati. A fianco di ciascuno sono stampati i simboli delle liste che appoggiano il candidato sindaco. A fianco di ciascun simbolo di lista è segnata una riga dove scrivere una sola preferenza per un candidato al consiglio comunale di quella lista. Ci sono tanti modi per esprimere il propio voto:

  1. Un segno sul candidato sindaco. Il voto vale solo per il sindaco e non vale per nessuna lista.
  2. Un segno sul simbolo della lista. Il voto vale per la lista e per il sindaco collegato.
  3. Un segno sul candidato sindaco e un segno su una lista a lui collegata. Il voto vale per il sindaco e per la lista.
  4. Un segno su un candidato sindaco e un segno su una lista NON collegata. Questo è il “voto disgiunto”. Il voto vale per il sindaco e per la lista a lui contrapposta.
  5. La preferenza. A destra del simbolo della lista sopra la riga si può esprimere la preferenza per il candidato al consiglio comunale.

Per le elezioni circoscrizionali la scheda è di colore verde.

    Viene eletto sindaco il candidato che al primo turno ottiene almeno il 50% (+ 1) dei voti. Se nessuno ottiene quel risultato 15 giorni dopo si torna a votare per il ballottaggio tra i primi due candidati che hanno ottenuto i maggiori voti.

    Al ballottaggio si vota solo il candidato sindaco. Sulla scheda elettorale compaiono i nomi dei due candidati più votati e i simboli delle liste che lo sostengono, comprese quelle che eventualmente si sono apparentate per il secondo turno.

    Per questo è importante votare TUTTI al primo turno esprimendo anche la preferenza sia per la lista di appoggio sia per il Consigliere Comunale che si intende sostenere.

    Giovanna Mottura

    Questa voce è stata pubblicata in articoli. Contrassegna il permalink.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>